CURT dala LECA

Corte della Lecchi

Statua lignea raffigurante San Domenico

All'interno della corte, sotto i portici di destra, si trova una statua in legno di gelso risalente al 1500. Rappresenta una delle icone più significative rimaste a testimonianza della tradizione e della religiosità popolare contadina, particolarmente legata al culo dei Santi.

"Ricordiamo che San Domenico, durante i periodi di siccità veniva posto su una carriola, portato per le contrade dai ragazzi e accompagnato da ragazze vergini; al suo passaggio veniva cosparso d'acqua dai bambini innucent (innocenti) scegliendo tra di essi i più giovani".

Il restauro, realizzato nel 1998, effettuato con la direzione dei lavori della Soprintendenza dei beni artistici e storici di Milano, è stato finanziato col contributo del Comune di Nova, degli abitanti della corte e dell'Associazione Culturale Il Cortile.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Devi effettuare il login per inviare commenti